Alba e Spanedda Rosso IGT Isola dei Nuraghi Cagnulari 2015Alba e Spanedda

12,00€ 10,90€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Ossi (SS)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Terra, Carni Bianche, Formaggi Freschi, Pizze e Calzoni, Pollame, Primi Piatti di Terra, Vellutate, Zuppe e Minestre

Caratteristiche

  • Nome completo

    Alba e Spanedda Rosso IGT Isola dei Nuraghi Cagnulari 2015 - Alba e Spanedda

  • Uvaggio

    Cagnulari

  • Gradazione

    14%

  • Temperatura di servizio

    14-16 °C

Descrizione e abbinamenti

Alba e Spanedda Rosso è il vino più fresco e beverino della cantina Alba e Spanedda, ottenuto esclusivamente da uve cagnulari e vinificato e maturato prevalentemente in acciaio, in maniera che siano esaltate le caratteristiche del vitigno.

Alba e Spanedda Rosso , come il Dedola e il Rombo di Tuono, nasce nelle campagne tra Ossi e Usini, nel mezzo del Coros, un territorio collinare pochi chilometri a sud di Sassari, caratterizzato da un terreno ricco di argilla e calcare e da ottime escursioni termiche tra il giorno e la notte, favorite dallo spirare notturno delle fresche brezze dal mare: un terroir congegnale al cagnulari, che qui esprime sentori ed aromi come in nessun’altra parte dell’isola, e perfetto per ottenere vini dal buon tenore alcolico e di struttura, mineral e fini. La vendemmia, rigorosamente manuale, viene effettuata tra la terza e la quarta settimana di Settembre, a perfetta maturazione del cagnulari: rapidamente portate in cantina, le uve sono sottoposte a diraspatura e pigiatura e il mosto lasciato con le vinacce a macerare per circa otto-dieci giorni. La fermentazione alcolica avviene in contenitori di acciaio, con lieviti selezionati; ottenuto il vino, Alba e Spanedda Rosso matura in contenitori di acciaio a temperatura controllata e per quattro mesi in  contenitori di legno, in maniera tale da levigare le asprezze tipiche del cagnulari ed incrementarne la struttura senza rinunciare alla purezza del vitigno.

Alba e Spanedda Rosso rifulge nel calice con un bel colore rosso rubino tendente al violaceo.

Al naso Alba e Spanedda Rosso esprime profumi di buona intensità e finezza, che spaziano dal floreale di ciclamino al fruttato di piccoli frutti di bosco, sentori rinvigoriti dalle sensazioni balsamiche tipiche del cagnulari.

In bocca Alba e Spanedda Rosso è fresco e beverino, di struttura non troppo espressa: i suoi tannini sono delicati, buona la morbidezza e la sapidità. Un rosso dal corpo sottile e gli aromi fragranti, di buona persistenza.

Alba e Spanedda Rosso a tavola è un vino versatile, che accompagna perfettamente i tipici antipasti sardi a base di affettati di maiale, formaggi non troppo stagionati ed oìa pistada, primi piatti abbastanza decisi come risotto con la salsiccia o ravioli di formaggio bietola al ragoût, o succulente grigliate di carne di maiale. O perché no, una delicata vellutata di ceci con petto e cosciotto di quaglietta  e pane croccante, al profumo di erbe aromatiche.

Alba e Spanedda

Alba e Spanedda è una piccola realtà vitivinicola nata a cavallo del nuovo millennio dalla passione e dall'impegno di Sebastiano Alba e Tonino Spanedda, due amici che tra le viti del Coros hanno scoperto una comune passione: quella per la produzione del vino, in particolare per i rossi da cagnulari, vitigno smaccatamente sassarese, capace di vini di grande personalità, colore, tannino e potenziale evolutivo!

Approfondisci