Camminera Vermentino di Sardegna DOC 2015Audarya

13,00€ 9,90€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Bianco

  • Origine

    Serdiana (CA)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Mare, Crostacei, Formaggi Freschi, Frutti di Mare, Molluschi, Pesce, Primi Piatti con Verdure, Primi Piatti di Mare, Vellutate, Zuppe e Minestre

Caratteristiche

  • Nome completo

    Camminera Vermentino di Sardegna DOC 2015 - Audarya

  • Uvaggio

    Malvasia, Vermentino

  • Gradazione

    13,5%

  • Temperatura di servizio

    10-12 °C

Descrizione e abbinamenti

Camminera Vermentino di Sardegna DOC è il bianco di media struttura della cantina Audarya, un prodotto che vuole rappresentare l’evoluzione all’Audarya Vermentino, sia per struttura, sia per complessità dei profumi e degli aromi.

Ottenuto da una selezione di uve prodotte dai vigneti allevati ad alberello e a spalliera bassa e con una densità di cinquemila ceppi per ettaro, sui terreni calcareo argillosi della località Audarya, ad un’altitudine di circa duecento metri, nel Camminera troviamo, insieme al vermentino, si accompagna una piccola quantità di malvasia, che ne arricchisce il bagaglio olfattivo e aromatico. La vendemmia viene condotta manualmente nelle prime ore del mattino, nella prima decade di settembre, quando le uve sono nel loro stato ottimale di maturazione; alla cernita segue la pigiatura e la macerazione delle vinacce nel mosto per una notte intera. La pressatura soffice delle vinacce anticipa la lenta fermentazione, attuata in tini metallici a temperatura controllata. Camminera conclude il suo percorso produttivo con sei mesi di maturazione sulle fecce fini, per arricchire di struttura il vino, e l’affinamento in acciaio e in vetro.

Alla vista Camminera si presenta di un vivido giallo paglierino, animato da riflessi ancora verdolini. Al naso rivela profumi di frutta a pasta bianca come pesca e mela verde, floreali di caprifoglio e fresia bianca e lievemente vegetali e minerali.

In bocca Camminera è un vino fresco e sapido, di una certa struttura per via del particolare processo produttivo – non dimentichiamo la macerazione pelliculare! – equilibrato nelle componenti dure e morbide, dagli aromi fini, arricchiti di carattere da quella piccola frazione di malvasia bianca, e di buona intensità e persistenza.

Per le sue caratteristiche, non dissimili da quelle di vini come Is Argiolas di Argiolas, anch’esso di Serdiana, o di certi bianchi del Coros, come Frinas di Carpante o Tuvaoes di CherchiCamminera predilige piatti di mare, sia come antipasti sia come secondi, primi di una certa delicatezza e formaggi freschi o di poca stagionatura. Da provare, ad esempio, con la raclette, o con una vellutata di zucchine e porri con anelli di calamaro appena scottati.

Audarya

Audarya è la nuova realtà vitivinicola di Serdiana, centro del Parteolla storicamente vocato per la viticoltura: una cantina giovanissima la cui storia, in realtà, come le radici di una vite, affonda nei decenni del secolo scorso e coincide con la storia dei proprietari, la famiglia Pala, viticoltori da tre generazioni, profondi conoscitori della vigna e di questa terra, appassionati interpreti e produttori di vini che si pongono come cristalline riflessioni sui più importanti vitigni sardi, tra cui quelli più rappresentativi del sud della Sardegna, il nuragus e il monica.

Approfondisci