Filighe Vermentino di Sardegna DOC Spumante Metodo Classico (non millesimato)Cherchi

18,00€ 14,90€Prezzo web

Disponibile su ordinazione

  • Tipologia

    Vino Spumante e Frizzante

  • Origine

    Usini (SS)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Mare, Aperitivo, Crostacei, Fritture di Pesce, Fritture di Verdura, Pesce, Primi Piatti con Verdure, Primi Piatti di Mare, Torte Salate

Caratteristiche

  • Nome completo

    Filighe Vermentino di Sardegna DOC Spumante Metodo Classico (non millesimato) - Cherchi

  • Uvaggio

    Vermentino

  • Gradazione

    12,5%

  • Temperatura di servizio

    6-8 °C

Descrizione e abbinamenti

Filighe è lo spumante della cantina Cherchi, un Vermentino di Sardegna DOC Metodo Classico Brut, spumantizzato quindi tramite rifermentazione in bottiglia di beva non troppa impegnativa senza che l’eleganza sia compromessa, un ottimo esempio di come il vermentino possa ben prestarsi per questo genere di elaborazioni, similmente a quanto accade con il Bisso di Tenute Olbios o con il Brut di Vigne Surrau.

Filighe nasce dai vigneti aziendali allevati a controspalliera con potatura a guyot su terreni collinari a circa 200 metri sul livello del mare, sulla splendida cornice delle colline del Coros, poco più a sud di Sassari. Si tratta di un terroir contraddistinto da suoli calcareo argillosi, capaci di conferire mineralità, struttura e finezza ai vini, e da un clima fresco la sera, con buone escursioni termiche, capaci di fissare al meglio le componenti aromatiche nelle bucce degli acini. La vendemmia, per la produzione di buoni vini base atti alla spumantizzazione – poveri di alcool e ricchi invece di acidità – viene condotta manualmente in parte durante la seconda decade di Agosto, ed in parte nella prima decade di Settembre, con rese di novanta quintali per ettaro – circa sessanta ettolitri di prodotto per ettaro. Giunte in cantina, le uve sono sottoposte a pressatura soffice: il mosto viene avviato a vinificazione in bianco tramite inoculazione di lieviti selezionati alla temperatura di 17-18°C e matura negli stessi contenitori di acciaio per sei mesi. Conclusa questa fase, si procede con la realizzazione della cuvée, unendo le masse dei vini base, e all’imbottiglimento di quest’ultima con l’aggiunta del liqueur de tirage – la soluzione di lievito, zucchero, sali minerali e vino attraverso cui si ha la seconda fermentazione. La presa di spuma si protrae per diciotto mesi: conclusa anche questa fase, si procede con la sboccatura – l’eliminazione cioè dei lieviti morti dalle bottiglie – l’aggiunta del liqueur d’expedition e l’apposizione del tappo a fungo.

Filighe nel flûte riluce giallo paglierino tenue e brillante, animato da riflessi verdolini e da catenelle di bollicine che emergono continue.

Al naso regala sensazioni fresche e delicate di fiorellini bianchi, frutta a pasta bianca come mela smith e susina, delicate sensazioni di scorze di mandarino, il tutto incorniciato da delicate sensazioni di crosta di pane e di mandorla.

In bocca Filighe è uno spumante delicato, fresco e minerale, con un leggero finale di bocca amaricante, caratteristica tipica del vermentino.

Filighe è uno spumante da stappare per un elegante aperitivo, accompagnato magari da sushi, o da prosciutto crudo dolce tagliato a coltello. A tavola, saprà ben accompagnare antipasti di pesce come carpaccio di branzino all’aroma di arancia e melagrana o primi di mare come risotto agli scampi con gremolata di salvia.

Cherchi

L'azienda vitivinicola Cherchi è una delle più importanti del Logudoro: all'intraprendenza di Giovanni "Billia" Cherchi si deve la riscoperta e la valorizzazione di un vitigno autoctono a bacca rossa, il cagnulari, e la valorizzazione del vermentino, che nel Coros, grazie ai terreni ricchi di calcare, raggiunge livelli di sapidità tali da consentirgli vertici di finezza e longevità, relegando i bianchi di questa parte dell'isola a veri e propri competitor dei migliori bianchi di Gallura.

Approfondisci