Kuentu Cannonau di Sardegna DOC Riserva 2011, 2013Poderi Atha Ruja

25,00€ 22,50€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Dorgali (NU)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Cacciagione da Pelo, Cacciagione da Piuma, Carni Rosse, Formaggi Stagionati, Primi Piatti al Tartufo, Secondi al Tartufo

Caratteristiche

  • Nome completo

    Kuentu Cannonau di Sardegna DOC Riserva 2011, 2013 - Poderi Atha Ruja

  • Uvaggio

    Cannonau

  • Gradazione

    15%

  • Temperatura di servizio

    18-20 °C

Descrizione e abbinamenti

Kuentu è il Cannonau di Sardegna DOC Riserva più strutturato ed elegante della cantina Poderi Atha Ruja, uno delle più preziose etichette proposte sul mercato sardo nell’ultimo decennio.

Kuentu nasce dai vigneti di oltre quaran’anni di età allevati a spalliera e ad alberello nella valle di Oddoene, la piana incassata tra le montagne di Cala Gonone e il Monte Tuluj, contraddistinto da un suolo di origine calcarea – frutto della disgregazione dei massicci circostanti, quasi un pezzo di Dolomiti in terra sarda, capaci di regalare finezza, mineralità e longevità ai vini della zona, e di incamerare l’acqua nei periodi di siccità, restituendola lentamente in superficie – e da grandi escursioni termiche tra le calde giornate primaverili ed estive, secche e quasi torride, e nottate rinfrescate dalle brezze che dal mare scavalcano il monte insinuandosi nella vallata. Una volta giunte al perfetto stadio di maturazione, le uve vengono raccolte e trasportate in cantina, dove sono avviate alla vinificazione in rosso tramite diraspatura e pigiatura, una lenta macerazione delle vinacce nel mosto della durata di venti giorni, al fine di estrarre tutte le componenti polifenoliche, e contemporanea fermentazione alcolica in contenitori di acciaio inox. Conclusa la fermentazione, Kuentu viene trasferito in pregiate barrique di rovere francese dove sosta per ventiquattro mesi, incrementando la sua struttura, la sua morbidezza, la sua complessità e la sua eleganza, prima dell’affinamento finale in bottiglia.

Kuentu si presenta nel calice con una sontuosa veste rosso rubino carica ed impenetrabile, quasi viva, tendente al granato, di grande consistenza.

Al naso esprime profumi sontuosi ed eleganti che, da un’iniziale bouquet di fiori quasi appassiti, si apre sui toni dei frutti rossi maturi e della confettura di visciole, per approdare alle sensazioni di erbe aromatiche e di macchia mediterranea, di liquirizia e di spezie fini e dolci.

In bocca Kuentu è un vino suadentemente morbido, caldo ma fresco e dai tannini fini ed eleganti, e di eccelsa sapidità: l’equilibrio e la finezza degli aromi sono i caratteri che più lo contraddistinguono.

Ideale sarebbe degustare Kuentu accompagnando un pregevole brasato di manzo, magari preparato facendo macerare la carne con lo stesso vino o un altro Cannonau dell’entroterra nuorese (come l’Atha Ruja), e accompagnato dalla polenta. Oppure, con della cacciagione come il capriolo in salsa di mirtilli o la lepre al profumo di ginepro.

Poderi Atha Ruja

Approfondisci