Moro Cannonau di Sardegna DOC 2013Mesa

15,60€ 13,50€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Sant'Anna Arresi (CI)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Terra, Carni Bianche, Carni Rosse, Formaggi Stagionati, Primi Piatti di Terra

Caratteristiche

  • Nome completo

    Moro Cannonau di Sardegna DOC 2013 - Mesa

  • Uvaggio

    Cannonau

  • Gradazione

    13,5%

  • Temperatura di servizio

    16-18 °C

Descrizione e abbinamenti

La cantina Mesa non produce solo vini da uve carignano; attraverso l’acquisto o l’affitto di vigneti in altre parti della Sardegna, ha esteso la sua gamma di prodotti, mantenendo sempre altissima la qualità grazie alla perfetta combinazione tra vitigni e terroir. Così è per il Moro Cannonau di Sardegna DOC: prodotto da una selezione di uve cannonau da vigneti siti ad Atzara e Mamoiada, da vigneti allevati ad alberello e a cordone su terreni sabbiosi e calcareo argillosi e maturato in contenitori di cemento e barriques di rovere esauste per quasi un anno.

Di un bel colore rosso rubino, animato da qualche riflesso violaceo, e una bella trasparenza, svela al naso profumi di frutta rossa matura e piccole bacche quali il lampone e il ribes, arricchito da nuances di viole e gerani, sfumature eteree e di grafite.

In bocca è un vino di corpo, succoso, dai tannini gentili e discreti, buona freschezza e sapidità, doti appena attenuate da una certa morbidezza. È un vino equilibrato, di buona intensità e persistenza.

Moro si accompagna a piatti di carne di meda struttura: un abbinamento potrebbe essere l’agnello arrostito sulle braci ardenti, a su schidoni come si dice in Sardegna, cioè allo spiedo, o sa cordedda, piatto tradizionale ottenuto intrecciando le budella dell’agnello ripulite nella vernaccia o in altro vino bianco e intrecciate in maniera da contenere le frattaglie della bestia, e cotto arrosto sulle braci.

Mesa

Una struttura candida, minimalista ed inusuale nel Sulcis Iglesiente, è accolta dolcemente dai pendii delle colline che affacciano su Porto Pino. Si staglia in mezzo al verde della macchia mediterranea e dei vigneti, da dove osserva con compiacimento il territorio che la circonda e il frutto del suo lavoro, ed è osservata con stupore e meraviglia dai tanti occhi che possono scorgerla anche da distante. Il portale e la grande parete esterna ricreano le suggestioni delle etichette dei vini Mesa. All’interno 5 mila metri articolati su tre livelli, modernissimi e strutturati secondo una logica dove uva e vino possano essere trattati con particolare riguardo, seguiti a vista nel loro percorso di lavorazione attraverso immense vetrate.

Approfondisci