Murru Vino da Tavola Rosso (non millesimato)I Garagisti di Sorgono

15,50€ 13,90€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Sorgono (NU)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Cacciagione da Pelo, Cacciagione da Piuma, Carni Bianche, Carni Rosse, Formaggi Stagionati

Caratteristiche

  • Nome completo

    Murru Vino da Tavola Rosso (non millesimato) - I Garagisti di Sorgono

  • Uvaggio

    Uve autoctone a bacca rossa

  • Gradazione

    14,5%

  • Temperatura di servizio

    16-18 °C

Descrizione e abbinamenti

Murru è, insieme a Macis, Manca e Uras, una delle quattro etichette de I Garagisti di Sorgono, ottenuto da uve a bacca rossa dai tre vigneti di proprietà di Simone Murru, il garagista il cui volto campeggia in etichetta.

Tre sono i vigneti da cui è prodotto Murru, tutti nelle campagne di Sorgono: il primo, impiantato settant’anni fa da Tziu Maureddu Carta a Bau Perdosu, e gli altri due, centenari, in località Pischina. Si tratta di vigneti esposti a est-sud-est, allevati ad alberello su terreni a 480 metri sul livello del mare da disfacimento di granito bianco, contraddistinti da densità di quattromila ceppi per ettaro e rese bassissime, non superiori a 35 quintali. La tipologia di uva utilizzata per il Murru è a maturazione tardiva, e in alcune zone della Sardegna viene colta addirittura all’inizio di Novembre, per permettere vini con una maggiore struttura e morbidezza e una minore acidità. La vendemmia viene condotta manualmente, e i grappoli, una volta trasportati in cantina, sono sottoposti a diraspapigiatura e vinificazione in rosso. La fermentazione avviene in contenitori di acciaio e tini tronco-conici di legno, a temperatura controllata. Una volta ultimata la fermentazione alcolica, Murru matura per dodici mesi in barrique di rovere francese, prima dell’affinamento in bottiglia. Di questo vino  vengono prodotte solo millesettecento bottiglie.

Murru riluce nel calice rosso rubino tralucido e vivace.

Al naso esprime sensazioni fruttate e vinose di amarene e melagrane, fiori rossi ed erbe officinali, e note speziate di cardamomo, noce moscata e pepe.

In bocca Murru è un rosso tradizionale, strutturato e dagli aromi intensi, di buona freschezza e mineralità, ma allo stesso tempo morbido e dai tannini ben espressi.

Murru è un rosso che ben si presta ad accompagnare sulla tavola i piatti tradizionali di terra della cucina regionale. Potremmo consigliare l’abbinamento con la classica suppa gallurese, lasagnetta di pane bagnato nel brodo aromatizzato al finocchietto e ingrassato di formaggio sardo, con cordula di agnello, con formaggi grassi e stagionati come Pecorino di Osilo o casizolu invecchiato.

I Garagisti di Sorgono

Approfondisci