Piedefranco Carignano del Sulcis DOC 2014Cantina Sociale di Calasetta

15,00€ 10,90€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Calasetta (CI)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Terra, Carni Bianche, Carni Rosse, Formaggi Stagionati, Pesce, Pizze e Calzoni, Pollame, Primi Piatti di Terra, Torte Salate

Caratteristiche

  • Nome completo

    Piedefranco Carignano del Sulcis DOC 2014 - Cantina Sociale di Calasetta

  • Uvaggio

    Carignano

  • Gradazione

    14%

  • Temperatura di servizio

    14-16 °C

Descrizione e abbinamenti

Piedefranco è uno dei rossi più rappresentativi della Cantina Sociale di Calasetta: un Carignano del Sulcis DOC ottenuto esclusivamente da piante allevate a piede franco – da cui il nome – condizione possibile nell’Isola di Sant’Antioco ed in generale nelle zona costiera del Sulcis Iglesiente per via della natura sabbiosa del terreno, habitat che impedisce la proliferazione e la stessa sopravvivenza della fillossera.

Piedefranco nasce da vigneti allevati ad alberello nelle campagne di Calasetta, da vigneti posti a poca distanza dal mare con densità d’impianto di seimila ceppi per ettaro ed una resa di sessanta quintali. Quello dove insistono i vigneti dei soci conferitori è un terroir contraddistinto da un clima sub-arido, rinfrescato dalle brezze spiranti del mare cariche di sali minerali, perloppiù pianeggiante. Il clima perfetto per la produzione dei migliori Carignano del Sulcis DOC, morbidi, strutturati e di grande sapidità. Dopo la raccolta delle uve, attuata a perfetta maturazione tecnologica delle stesse, queste vengono rapidamente trasportate dai soci conferitori in cantina e qui sottoposte a vinificazione in rosso: la macerazione delle vinacce nel mosto si protrae per dodici giorni, alla temperatura di 28°C, e una volta ottenuto il vino Piedefranco matura in vasche di cemento per sei mesi – a differenza del Tupei e dell’Aina, entrambi evoluti in legno – in maniera da preservare al massimo la freschezza e l’espressione fruttata, ed in acciaio, prima dell’imbottigliamento e l’affinamento finale in vetro.

Piedefranco rifulge nel calice con una veste rosso rubino luminosa e vivace, animata da sfumature purpuree.

Al naso regala sensazioni intense di frutta a pasta rossa come le marasche fresche, il ribes e la melagrana, sfumature di fiori rossi, olezzi marini e di macchia mediterranea.

In bocca Piedefranco è un rosso croccante, dalla beva quasi masticabile, di buona struttura ma non pesante, piacevolmente morbido, vibrante di freschezza e sapidità tutta marina, intenso e persistente.

Piedefranco è un rosso gradevole come aperitivo, perfetto per accompagnare primi di una certa struttura e secondi non troppo intensi e strutturati, come il maialetto arrosto, a formaggi non troppo stagionati e grassi. Ma anche a pesce strutturato e grasso: ad esempio, non lo disdegneremo se in accompagnamento ad una bella fetta di tonno freschissimo scottata sulla graticola. Oppure, con il tonno marinato con contorno di cipolle caramellate all’aroma d’arancia!

Cantina Sociale di Calasetta

Calasetta è uno dei borghi più pittoreschi del sud della Sardegna: abbaglianti di luce, i suoi muri bianchi candidi e i viottoli stretti che sboccano sul mare ne tradiscono l’origine marinara, dovuta nel diciottesimo secolo ai pescatori tabarkini che qui si trasferirono dalla vicina Carloforte, centro sull’isola di San Pietro, e che diedero al nuovo borgo il nome diCalaseda, forse in riferimento alla seta naturale prodotta dalle nacchere, i grossi molluschi bivalvi tipici delle foreste di poseidonia dei fondali sabbiosi della costa sarda. Qui, nel 1932, tredici viticoltori fondarono una piccola cooperativa, una delle prime dell’isola; a distanza di ottant’anni, la Cantina Sociale di Calasetta è un importante consorzio di circa trecento conferitori, produttori di vini di grandissima qualità.

Approfondisci