Più Vermentino di Sardegna DOC 2015Su Entu

17,00€ 13,90€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Bianco

  • Origine

    Sanluri (VS)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Carni Bianche, Formaggi a Crosta Fiorita, Formaggi Freschi, Funghi, Pesce, Pollame, Primi Piatti al Tartufo, Primi Piatti con Verdure, Primi Piatti di Mare

Caratteristiche

  • Nome completo

    Più Vermentino di Sardegna DOC 2015 - Su Entu

  • Uvaggio

    Vermentino

  • Gradazione

    14%

  • Temperatura di servizio

    12-14 °C

Descrizione e abbinamenti

Più è il secondo bianco prodotto dalla cantina Su ‘Entu, un Vermentino di Sardegna DOC dove la maturazione in tonneaux conferisce al vino maggiore complessità di profumi ed aromi, struttura e morbidezza rispetto al primogenito Su ‘Entu Vermentino. Un bianco elegante e sontuoso, con un eccezionale rapporto qualità-prezzo, accostabile per carattere all’Arakena della Cantina Sociale del Vermentino di Monti, al Roccaia della cantina Masone Mannu, allo Sciala Vendemmia Tardiva della cantina Vigne Surrau.

Più nasce dai vigneti che la famiglia Pilloni, proprietaria dell’azienda, ha impiantato intorno ai locali produttivi della cantina, vigne di vermentino non più vecchie di dieci anni allevate a controspalliera sui declivi della collinetta che fiancheggia la strada che da Sanluri tira verso Lunamatrona. Si tratta di vigneti con una densità di 5000 ceppi per ettaro ed un potenziale di resa di 80 quintali, che insistono su un suolo di natura calcareo-marnosa, ricco di argilla, capace perciò di assicurare ai vini prodotti corpo e potenza alcolica e allo stesso tempo mineralità e ricchezza aromatica. Giunte a perfetta maturazione, intorno ai primi di Settembre, le uve sono colte manualmente e rapidamente trasportate in cantina, dove sono sottoposte a pressatura soffice ed il mosto avviato a fermentazione alcolica con lieviti selezionati, parte in acciaio, a temperatura controllata, e parte in tonneaux di rovere (70% circa). Conclusa la fermentazione alcolica, Più matura per sei mesi in acciaio ed in tonneaux, sulle scorze dei propri lieviti, sottoposto a ripetuti batonnage, prima dell’affinamento finale in bottiglia.

Di un bel colore giallo paglierino, con qualche riflesso che inizia ad incedere verso il dorato, Più ammalia con i suoi profumi di fiori gialli, di fresie, di frutta a pasta gialla e di agrumi, arricchito da note salmastre e speziate, conferite dal sapiente uso del tonneaux per la fermentazione e la maturazione di parte del vino.

In bocca, nonostante la morbidezza e l’alcool, è un vino fresco e sapido, di ottimo equilibrio, persistenza e finezza degli aromi.

Più è un bianco di struttura, che a tavola predilige piatti dai sapori un po’ più decisi e complessi. Da abbinare, ad esempio,ad una spigola allo zafferano con le patate, o ad una graticola di pesce, dove latendenza dolce è controbilanciata dalla leggera tendenza amarognola della caramellizzazione delle proteine. Oppure, come consiglia Andrea Balleri, direttore commerciale della cantina nonché miglior sommelier d’Italia nel 2013, con un bel piatto di tagliatelle al tartufo!

Su Entu

Progettata da Francesca Rango e Mario Casciu, Cantina Su 'Entu sorge in un’area della Sardegna che nel tempo ha parzialmente dismesso la dedizione storica all’agricoltura.

Nel 2010 la decisione di riprendere la coltivazione, a vigneto, della parcella utilizzando un manufatto esistente come struttura di supporto alla produzione. L’ampliamento della Cantina, dettato dalle necessità di produzione dell’azienda, dà vita ad un nuovo edificio addossato alla preesistenza, nella parte più alta della parcella.

Approfondisci