Pusole Bianco Vermentino di Sardegna DOC 2016Pusole

15,00€ 13,30€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Bianco

  • Origine

    Baunei

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Formaggi Freschi, Funghi, Molluschi, Pesce, Primi Piatti con Verdure, Primi Piatti di Mare, Uova e Frittate, Vellutate, Zuppe e Minestre, Verdure e Insalate

Caratteristiche

  • Nome completo

    Pusole Bianco Vermentino di Sardegna DOC 2016 - Pusole

  • Uvaggio

    Vermentino

  • Gradazione

    12,5%

  • Temperatura di servizio

    8-10 °C

Descrizione e abbinamenti

Pusole Bianco è il Vermentino di Sardegna DOC della cantina Pusole, uno dei due bianchi prodotti da questa azienda specializzata nella produzione di vini da uve cannonau – l’altro è un curioso quanto mitico esperimento prodotto da una cultivar tipica ogliastrina che qualcuno chiama “cannonau bianco“, forse, come specifica Robetro Pusole, frutto dell’incrocio tra il classico cannonau a bacca neera ed una cultivar a bacca bianca.

Pusole Bianco nasce dai giovani vigneti di vermentino che la famiglia Pusole ha impiantato a pochi chilometri dal mare, nella meravigliosa cornice paesistica che contraddistingue Baunei e Lotzorai, su terreni di disfacimento granitico ricchi di argilla, elemento utile per trattenere l’acqua durante la siccitosa estate ogliastrina. Un’ottimale lavorazione del suolo consente una migliore integrazione delle piante nell’habitat, ed una più profonda penetrazione dell’apparato radicale; questo permette di ridurre al minimo le irrigazioni di soccorso e allo stesso tempo una più efficiente “interpretazione” del terroir che si va poi a riflettere sulla personalità dei vini. Dopo la raccolta delle uve, queste sono sottoposte a diraspapigiatura e le bucce lasciate a macerare nel mosto per quattro giorni, al fine di una migliore estrazione aromatica. La fermentazione del mosto è spontanea; ultimata questa fase si ha la fermentazione malolattica e la maturazione del vino in vasche d’acciaio, al fine di esaltare i caratteri del frutto e del territorio.

Pusole Bianco si mostra nel bicchiere giallo paglierino dorato, un colore di grande intensità, frutto delle scelte di cantina,

Al naso regala inusuali quanto caratteristiche ed intriganti sensazioni fruttate che subito danno spazio a note minerali e salmastre, floreali di ginestra e camomilla ed erbacee di salvia e macchia mediterranea.

In bocca Pusole Bianco è un vino fresco e minerale, di corpo e grande espressione aromatica, un bianco di grande personalità, più strutturato rispetto ad Il Rosé di Pusole.

Pusole Bianco è un vino che si presta bene ad accompagnare piatti importanti della cucina di mare, come filetto d’orata su salsa di patate con cipollotti e cime di asparago, o spaghetti alle arselle spolverati di bottarga di Cabras.