Rocca Rubia Carignano del Sulcis DOC Riserva 2013Cantina Sociale di Santadi

16,00€ 13,90€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Santadi (CI)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Cacciagione da Pelo, Carni Rosse, Formaggi Stagionati, Primi Piatti al Tartufo

Caratteristiche

  • Nome completo

    Rocca Rubia Carignano del Sulcis DOC Riserva 2013 - Cantina Sociale di Santadi

  • Uvaggio

    Carignano

  • Gradazione

    14%

  • Temperatura di servizio

    16-18 °C

Descrizione e abbinamenti

Rocca Rubia è il Carignano del Sulcis DOC Riserva della Cantina Santadi, un prodotto che negli anni ha conquistato il proprio spazio nella produzione enologica isolana quale vino di indiscussa qualità e grande raffinatezza, realizzato a partire da una selezione di uve da vigneti franchi di piede allevati al alberello sui terreni argillosi e sabbiosi della costa del basso Sulcis, ed elevato per un anno circa in barriques di rovere francese di primo e secondo passaggio.

Il suo è un profondo rosso rubino intenso e impenetrabile, che ruota denso nel bicchiere e che anticipa profumi intensi di frutta rossa come more e mirtilli, note speziate di vaniglia e sfumature di cuoio e di liquirizia.

In bocca è corposo e morbido, sapido, di buon gradno alcolico e tanni finemente forgiati. Perfetto per accompagnare un’arista di maiale al latte all’aroma di tartufo!

 

 

Cantina Sociale di Santadi

Con i suoi ventimila metri quadri di area edificata e un diametro produttivo di 30 km, la Cantina Sociale di Santadi è una delle più grandi cooperative sarde, al punto tale da poter essere considerata quasi un enopolio. Una produzione rilevante non solo dal punto di vista quantitativo, ma anche da quello qualitativo: basti pensare che proprio qui, nel lontano 1984, Giacomo Tachis, padre del Sassicaia, del Solaia e del Tignanello, concepì il primo vino sardo di grande struttura maturato in pregiate barrique in perfetto stile bordolese, il Terre Brune, affermatosi negli anni come uno dei capolavori enologici dell’isola.

Approfondisci