Terre Rare Carignano del Sulcis DOC 2015Sella e Mosca

14,80€ 9,90€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Alghero (SS)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Terra, Aperitivo, Carni Bianche, Carni Rosse, Formaggi Stagionati, Primi Piatti di Terra, Torte Salate

Caratteristiche

  • Nome completo

    Terre Rare Carignano del Sulcis DOC 2015 - Sella e Mosca

  • Uvaggio

    Carignano

  • Gradazione

    14%

  • Temperatura di servizio

    18-20 °C

Descrizione e abbinamenti

Terre Rare è il Carignano del Sulcis DOC della cantina Sella & Mosca: prodotto da uve da vigneti collocati nel sud-est dell’isola, esattamente come accade per il Terre Rare Riserva, è un rosso elegante e strutturato, come nella migliore tradizione dei Carignano del Sulcis.

Terre Rare nasce dai vigneti di carignano allevati ad alberello nelle proprietà della cantina nel basso Sulcis, tra Capo Teulada e i monti dell’iglesiente, su un terreno sabbioso argilloso particolarmente adatto per la produzione di vini rossi strutturati ed eleganti. La vendemmia, rigorosamente manuale, viene condotta nella prima settimana di Ottobre: una volta trasportati in cantina, i grappoli sono sottoposti a diraspapigiatura e il mosto immediatamente avviato alla fermentazione in presenza delle vinacce, ad una temperatura compresa tra i 25° C ed i 30°C per un periodo di dieci-quindici giorni. Conclusa la fermentazione alcolica, segue la fermentazione malolattica: dopodiché Terre Rare matura per sei mesi in barrique di rovere e affina per tre mesi in bottiglia.

Terre Rare si presenta nel calice rosso rubino, una veste impenetrabile e vivace – caratteristica del carignano – e buona consistenza.

Al naso regala profumi di piccoli frutti rossi, come ribes, more e ciliegie fresche, note boisée, floreali di rose rosse e appassite e leggermente speziate di cannella e di chiodi di garofano.

In bocca Terre Rare è un rosso di buona struttura ma allo stesso tempo beva agile, buona freschezza e decisa sapidità, bilanciato dal buon grado alcolico e dalla morbidezza tipica del vitigno.

Terre Rare è un rosso di buona beva, assai piacevole, che durante un aperitivo si può ben accompagnare con tranci di pizza rustica. E che a tavola si accosta bene a primi dai sapori decisi come malloreddus alla campidanese o parmigiana di melanzane, secondi come costine di maiale alla griglia o formaggi stagionati come certo Pecorino Romano DOP.

Sella e Mosca

Costruite nel 1903, nulla hanno perso dell’antico fascino. Qui avviene oggi l’invecchiamento dei rossi importanti, nelle tradizionali botti di pregiato rovere di Slavonia e in barriques di Allier, Nevers e Tronçais. Adiacente alla cantina storica si trova l’edificio dedicato al Marchese Emanuele Pes di Villamarina (1773-1852) ed al suo nobile casato sardo, originario della Gallura e proprietario di numerosi immobili ed attività in Sardegna, fra cui la tonnara dell’Isola Piana (Carloforte).

Approfondisci