Tuluj IGT Isola dei Nuraghi Rosso 2010Poderi Atha Ruja

32,00€ 27,90€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Dorgali (NU)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Cacciagione da Pelo, Cacciagione da Piuma, Carni Rosse, Formaggi Stagionati, Secondi al Tartufo

Caratteristiche

  • Nome completo

    Tuluj IGT Isola dei Nuraghi Rosso 2010 - Poderi Atha Ruja

  • Uvaggio

    Uve autoctone a bacca rossa

  • Gradazione

    15%

  • Temperatura di servizio

    18-20 °C

Descrizione e abbinamenti

Tuluj è il rosso di punta, insieme al Muristellu, della cantina Poderi Atha Ruja: un IGT Isola dei Nuraghi Rosso ottenuto da una selezione di cultivar autoctone a bacca rossa ed elevato per ben tre anni in pregiate barrique di rovere francese. Il nome è un omaggio al massicio calcareo che domina la vallata di Oddoene, Monte Tuluj.

Tuluj nasce dai vigneti allevati nella valle di Oddoene, la piana incassata tra le montagne di Cala Gonone e l’omonimo Monte Tuluj, contraddistinto da un suolo di origine calcarea – frutto della disgregazione dei massicci circostanti, quasi un pezzo di Dolomiti in terra sarda, capaci di regalare finezza, mineralità e longevità ai vini della zona, e di incamerare l’acqua nei periodi di siccità, restituendola lentamente in superficie – e da grandi escursioni termiche tra le calde giornate primaverili ed estive, secche e quasi torride, e nottate rinfrescate dalle brezze che dal mare scavalcano il monte insinuandosi nella vallata. Una volta giunte al perfetto grado di maturazione, le uve sono raccolte manualmente e rapidamente trasportate in cantina, dove sono sottoposte a diraspatura e pigiatura ed avviate alla vinificazione in rosso. La lenta macerazione delle bucce nel mosto si protrae per ben venti giorni, al fine di permettere la completa ed ottimale estrazione di tutte le componenti polifenoliche, in contenitori di acciaio inox a temperatura controllata, e contemporaneamente si ha la fermentazione alcolica. Una volta completata questa fase, Tuluj viene trasferito nelle barrique di rovere, dove sosta per tre anni al fine di incrementare la propria struttura, la propria complessità, la propria morbidezza e la propria finezza, conclusi i quali viene imbottigliato e fatto affinare in vetro per un anno prima della messa in commercio.

Tuluj si presenta nel calice con un’importante veste rosso rubino di grande intensità e cupezza, frutto del particolare blend di uve selezionate, e di grande consistenza, contributo del sapiente e lungo uso della barrique.

Al naso esprime profumi intensi e ficcanti di frutta rossa matura ed in confettura, come marasca e confettura di ribes, note balsamiche, speziate di pepe e cannella, e nuances terziarie di tabacco dolce e liquirizia.

In bocca Tuluj è un rosso potente per struttura, morbidezza e tenore alcolico, animato e rinvigorito da una decisa sapidità, buona freschezza e tannini possenti ma elegantemente torniti, contraddistinto da un sorso intenso e persistente e di grandissima eleganza.

Tuluj è un rosso importante, da far invecchiare a lungo in cantina, da stappare per le occasioni più importanti, accompagnandolo a grandi piatti di carne come filetto al tartufo, capriolo in salsa o formaggi stagionati come il Bitto DOP o il Parmigiano Reggiano DOP 36 mesi.

Poderi Atha Ruja

Approfondisci