Zojosu Cannonau di Sardegna DOC 2015Masone Mannu

15,00€ 12,50€Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Monti (OT)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Terra, Carni Bianche, Carni Rosse, Formaggi Stagionati, Pollame, Primi Piatti di Terra

Caratteristiche

  • Nome completo

    Zojosu Cannonau di Sardegna DOC 2015 - Masone Mannu

  • Uvaggio

    Cannonau

  • Gradazione

    14,5%

  • Temperatura di servizio

    16-18 °C

Descrizione e abbinamenti

Zojosu è il Cannonau di Sardegna DOC della cantina Masone Mannu, un rosso di una certa struttura e di notevole personalità. L’etichetta rappresenta una quercia, pianta tipica del paesaggio gallurese: i vigneti dell’azienda Masone Mannu sono infatti intercalati nelle sugherete, simbolo dell’azienda.

Zojosu è espressione di un unico vigneto impiantato recentemente nelle campagne di Monti, a 150 metri sul livello del mare, franco di piede e con una resa di quaranta quintali per ettaro, esposto a sud-est. Quello di Monti è un terroir particolarmente ideale non solo per la produzione di vini bianchi, ma anche di vini rossi, sia per natura del suolo, costituito da un sabbione granitico, capace di conferire ai vini freschezza e grande mineralità, sia per le ottime escursioni termiche tra il giorno e la notte, alla base della grande espressione aromatica dei vini di questa parte di Sardegna. Il cannonau è una cultivar tardiva: la vendemmia viene attuata manualmente durante la prima decade di Ottobre ed i grappoli, adagiati in piccole cassette, sono trasportati rapidamente in cantina, dove vengo diraspati e pigiati ed il mosto avviato a vinificazione alcolica in contenitori di acciaio inox senza controllo della temperatura, a contatto con le vinacce maceranti per quindici-venti giorni, durante i quali si succedono frequenti follature della massa. Una volta completata la fermentazione alcolica – differentemente da Zurria ed Entu, Zojosu non subisce la fermentazione malolattica –  il vino matura in contenitori di acciaio inox per sedici mesi, prima dell’imbottigliamento e dell’affinamento in vetro per due mesi.

Zojosu si presenta nel calice rosso rubino con riflessi granato, tipici del cannonau, che è una cultivar che non presenta una grande espressione cromatica; il tono è però vivace, lievemente traslucido, ed il vino di buona consistenza.

Al naso Zojosu esprime profumi di garofano e frutti rossi come la marasca e la prugna, e ricordi balsamici di macchia mediterranea.

In bocca è un vino secco e di struttura, un corpo pieno e di buona morbidezza animato da freschezza e decisa sapidità e da un tannino fine e vibrante: il gusto è fine e di buoan persistenza.

Zojosu è un rosso di media struttura e di innegabile personalità, che può essere assaporato anche come aperitivo, magari accompagnandolo a scaglie di Pecorino di Sardegna DOP di buona stagionatura e grassezza; oppure, può dare il meglio di sé a tavola se abbinato a primi piatti decisi e strutturati come i pici al ragoût di cinta senese, o secondi come lo stinco di maiale al forno con contorno di patate!

Masone Mannu

Approfondisci