Visualizza carrello “Sartiglia” è stato aggiunto al tuo carrello. jQuery('.woocommerce-message a').remove(); jQuery('.mini-cart').addClass('active cart-active'); jQuery('#main-content').click(function(){ jQuery('.mini-cart').removeClass('active cart-active');}); jQuery('.mini-cart').hover(function(){jQuery('.cart-active').removeClass('cart-active');}); setTimeout(function(){jQuery('.cart-active').removeClass('active')}, 6000);

Attilio Brut Vino Spumante di Qualità Metodo Charmat (non millesimato)Contini

8,90Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Spumante e Frizzante

  • Origine

    Cabras (OR)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Mare, Aperitivo, Crostacei, Fritture di Pesce, Fritture di Verdura, Molluschi, Pesce, Pizze e Calzoni, Primi Piatti con Verdure, Primi Piatti di Mare, Torte Salate, Verdure e Insalate

Caratteristiche

  • Nome completo

    Attilio Brut Vino Spumante di Qualità Metodo Charmat (non millesimato) - Contini

  • Uvaggio

    Uve autoctone a bacca bianca

  • Gradazione

    11,5%

  • Temperatura di servizio

    6-8 °C

Descrizione e abbinamenti

Attilio Brut è lo Spumante di Qualità Metodo Charmat della cantina Contini, ottenuto da una tipica cultivar autoctona a bacca bianca della provincia di Oristano attraverso il metodo della rifermentazione in autoclave – metodo Charmat o Martinotti. Come l’altro spumante aziendale, Attilio Rosé, deve il nome ad Attilio Contini, fondatore della cantina.

Le uve dalle quali è ottenuto Attilio Brut nascono da vigneti allevati a controspalliera nella bassa valle del Tirso, su suoli a pochissimi metri sopra il livello del mare, di natura alluvionale, costituiti da sabbie ed argille, perfetti per le cultivar locali. Il clima caldo contribuisce alla buona maturazione dei grappoli, ed i venti sapidi che spirano dal mare contribuiscono ad arricchire il suolo e le bucce di sali minerali, carattere riscontrabile all’assaggio nei vini locali. I grappoli sono raccolti in anticipico rispetto al momento di maturazione tecnica, per avere acini ricchi di acidità e quindi più consoni per la presa di spuma: rapidamente trasportati in cantina, sono sottoposti a pressatura soffice ed il mosto fiore avviato a prima fermentazione, con lieviti selezionati e rigoroso controllo delle temperature, e poi in autoclave a seconda fermentazione, quella dove Attilio Brut si impreziosirà delle sue preziose bollicine.

Attilio Brut si presenta nel calice con una bella veste giallo paglierino, animata da decisi riflessi verdolini e da un perlage fino e persistente.

Al naso regala profumi eleganti di fiori bianchi come il caprifoglio, di frutta fresca come la pera coscia, e delicate nuances di erbe aromatiche.

In bocca Attilio Brut è fresco e sapido ma allo stesso tempo piacevolmente morbido, cremoso di spuma, fine negli aromi.

Attilio, oltre ad essere un perfetto vino da aperitivo, magari accompagnato da carasau e lardo di Oliena, si rivela perfetto a tavola se abbinato con le fritture, come la tempura di verdure. Oppure, con un secondo sfizioso e dalle marcate tendenze dolci come il filetto di branzino in crosta di mandorle e patate!

Contini

Contini è la storica azienda vitivinicola di Cabras, una delle più importanti e più antiche dell’intero territorio arborense: fu infatti fondata da Salvatore Contini nel lontano 1898! Proprietaria è ancora la famiglia, rappresentata soprattutto da Paoletto Contini e dai suoi nipoti Alessandro e Mauro, che grazie alla sapiente consulenza dell’enologo Piero Cella continuano a tenere alto il nome dei vini dell’oristanese. L’azienda insiste soprattutto sui due vitigni autoctoni tipici della bassa valle del Tirso, il Vernaccia, a bacca bianca – da non confondersi con gli omonimi vitigni di San Gimignano e di Serrapetrona! – e il Nieddera, a bacca rossa.

Approfondisci