C’Era Una Volta Vermentino di Sardegna DOC 2018Chessa

49,50Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Bianco

  • Origine

    Usini (SS)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Pesce, Pizze e Calzoni, Pollame, Primi Piatti con Verdure, Primi Piatti di Mare

Caratteristiche

  • Nome completo

    C’Era Una Volta Vermentino di Sardegna DOC 2018 - Chessa

  • Uvaggio

    Vermentino

  • Gradazione

    15,5%

  • Temperatura di servizio

    12-14 °C

Descrizione e abbinamenti

C’Era Una Volta è l’ultima etichetta prodotta da Giovanna Chessa, un Vermentino di Sardegna DOC all’antica, prodotto dalle migliori uve aziendali in poche bottiglie esclusive.

C’Era Una Volta nasce da vigneti allevati a spalliera e ad alberello dell’età di vent’anni circa aventi una capacità produttiva inferiore ai settanta quintali per ettaro, insistenti sui suoli calcarei delle campagne di Usini, capaci di conferire ai vini mineralità e freschezza, finezza e longevità. Le uve vengono raccolte manualmente quando sono surmature, e rapidamente trasportate in cantina sono diraspate e ammostate, e il mosto lasciato a contatto con le bucce per quattro giorni, per favorire la cessione da parte delle bucce di polifenoli e sostanze aromatiche, ed incrementarne la struttura e la complessità. La pressatura soffice dà avvio alla fermentazione alcolica, condotta per mezzo di lieviti autoctoni parte in acciaio e parte in tonneaux di rovere francese. A fermentazione conclusa C’Era Una Volta prosegue la maturazione sempre tra acciaio e legno, con parziale svolgimento della fermentazione malolattica. All’unione delle due masse segue l’affinamento in vetro prima dell’immissione in commercio.

C’Era Una Volta brilla nel calice giallo dorato con riflessi oro antico, opulento alla roteazione, lasciando sulle pareti del bevante lacrime dense.

Al naso esprime sensazioni mature, intense e complesse, con note floreali di camomilla e calla, frutta gialla matura come la melacotogna e la giuggiola, frutta secca – mandorle – e sensazioni di cera, di spezie delicate come vaniglia e macis e ricordi di paglia e tabacco biondo.

In bocca C’Era Una Volta è un bianco avvolgente, dal sorso pieno e morbido, caldo, intenso negli aromi, dalla lunga persistenza, rinfrancato dalla freschezza e dalla decisa mineralità.

C’Era Una Volta è un bianco importante, che pretende piatti importanti al suo fianco. Potremmo pensare ad una lasagna al pistacchio, a degli agnolotti al tartufo, al cosciotto di tacchino ubriaco di birra al forno con patate e cipollotti.