Cinquesse Jerzu Cannonau di Sardegna DOC 2020Antichi Poderi di Jerzu

Il prezzo originale era: 21,00€.Il prezzo attuale è: 18,90€.Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Jerzu (OG)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Carni Bianche, Carni Rosse, Formaggi Stagionati, Primi Piatti di Terra

Caratteristiche

  • Nome completo

    Cinquesse Jerzu Cannonau di Sardegna DOC 2020 - Antichi Poderi di Jerzu

  • Uvaggio

    Cannonau

  • Gradazione

    14%

  • Temperatura di servizio

    16-18 °C

Descrizione e abbinamenti

Cinquesse è l’ultimo nato della cantina sociale di Jerzu Antichi Poderi, un Jerzu Cannonau di Sardegna DOC che vuole essere un omaggio ad una delle più grandi figure artistiche vissute in Sardegna a cavallo tra Novecento e nuovo millennio, e nata e vissuta proprio tra le montagne dell’Ogliastra: Maria Lai. Frutto della collaborazione tra la cantina sociale e l’Archivio Storico Maria Lai di Ulassai (paese natale dell’artista), il nome è riferito ad un’opera, una china su carta realizzata dall’artista nel 1999, Le Cinque Esse (Sasso Solco Sole Scure Sale), custodita all’Archivio Maria Lai e riprodotta fedelmente in etichetta.

Cinquesse nasce da vigneti collocati nelle alte colline delle campagne di Jerzu, sopra i quattrocento metri sul livello del mare, allevati a controspalliera con potatura a guyot su suoli argillosi di origine scistosa. Questi vigneti hanno un’eta di trent’anni, una densità di 4500 piante per ettaro (le vigne constano di venti ettari totali) e una resa non superiore ai settanta quintali. Il terroir di Jerzu è particolarmente vocato per la produzione di cannonau di qualità (non per niente Jerzu, insieme a Capo Ferrato e ad Oliena, è una delle tre sottozone della DOC): il suolo grasso e minerale e le ottime escursioni termiche tra le giornate assolate e le fredde nottate assicurano vini corposi ed allo stesso tempo vibranti, fini ed espressivi sotto il profilo aromatico. Le uve sono colte manualmente, intorno alla seconda metà di Settembre, quando è ancora buona la dotazione in acidi – requisito fondamentale se si vogliono ottenere vini capaci di evolvere negli anni. Trasportati rapidamente in cantina, i grappoli sono avviati a vinificazione in rosso, con diraspapigiatura e fermentanzione alcolica in serbatoi di acciaio a temperatura controllata. La macerazione delle bucce in mosto si protrae per venticinque giorni, in maniera da ottenere una maggiore estrazione polifenolica. Una volta completata la fermentazione, Cinquesse completa la fermentazione malolattica e la maturazione in tonneaux di rovere francese per sei mesi, prima dell’affinamento finale in bottiglia.

Cinquesse rifulge nel calice di un bel rosso rubino, terso e traslucido, vivace e luminoso.

Al naso esprime sensazioni intense di mora selvatica e foglia di mirto, di pepe verde e di grafite, ricordi di salamoia e sensazioni balsamiche.

In bocca Cinquesse è un rosso fresco e sapido, dal sorso scorrevole e pieno allo stesso tempo, morbido di glicerolo e dal tannino gentile, di buona persistenza.

Cinquesse è un rosso che a tavola darà il meglio di sé con secondi piatti delicati e complessi allo stesso tempo, come l’arrosto di lonza di maialino ripiena di prugne, noci e senape, primi intensi come le pappardelle con il ragù bianco di coniglio, contorni dal gusto intenso come i cavolfiori gratinati ai quattro formaggi.

Antichi Poderi di Jerzu

Antichi Poderi di Jerzu è la principale cooperativa dell'Ogliastra, da anni volta alla valorizzazione della principale cultivar locale, il Cannonau, con prodotti che spaziano dai rosati ai rossi di grande struttura fino ad arrivare ai rossi passiti. 

Approfondisci