Cupanera Cannonau di Sardegna DOC Classico 2015Giuliana Puligheddu

33,00 28,90Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Oliena (NU)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Cacciagione da Pelo, Cacciagione da Piuma, Carni Rosse, Formaggi Stagionati, Primi Piatti di Terra

Caratteristiche

  • Nome completo

    Cupanera Cannonau di Sardegna DOC Classico 2015 - Giuliana Puligheddu

  • Uvaggio

    Cannonau

  • Gradazione

    15%

  • Temperatura di servizio

    16-18 °C

Descrizione e abbinamenti

Cupanera è il Cannonau di Sardegna DOC Classico prodotto da Giuliana Puligheddu, storica produttrice olivicola ad Oliena, premiata più volte per la qualità del suo Ghermanu, olio extravergine di oliva ottentuo da cultivar Bosana e Nera di Oliena.

Ai più l’espressione Jacu Piu non dirà nulla: qualcuno potrà forse ricordarsi di quei due agenti segreti al servizio della corona britannica ai quali, dopo la cattura in Sardegna il 10 Gennaio 1943, fu trovata addosso una mappa nella quale era evidenziato questo toponimo. Si trattava in realtà di un inganno spionistico rivolto alle forze dell’Asse; e così, se gli appassionati di Storia Contemporanea vi ritroveranno una dei tanti piccoli momenti di eroismo che segnarono lo sviluppo della Seconda Guerra Mondiale, per la gran parte dei nuoresi Jacu Piu è un pezzo di campagna baciata dal sole, protetta dall’ombra del monte Ortobene proprio a ridosso del confine con Oliena. Qui, tra lecci ed olivastri, Giuliana Puligheddu possiede quasi tre ettari di vigneto gestiti a regime biologico, su un pendio da disfacimento granitico a circa duecento metri sul livello del mare. Si tratta di un vigneto giovane – impiantato tra il 2005 ed il 2008 – mediante una selezione massale – vale a dire selezionando i ceppi migliori dal punto di vista salutistico e qualitativo di un vigneto e ottenendo da quelli le marze per gli innesti e la ricostituzione del vigneto – allevato a cordone speronato, con una produzione di circa sei-settecento grammi di uva per ceppo.

Al perfetto raggiungimento della maturità, le uve sono raccolte manualmente e trasportate in cantina, per la diraspapigiatura. Il mosto resta a contatto con le bucce per una decina di giorni, in contenitori di acciaio inox a temperatura controllata. A macerazione ultimata, le vinacce sono sottoposte a pressatura soffice. Una volta conclusa la fermentazione alcolica, Cupanera matura in botti di rovere della capacità seicento e mille litri, per incrementare la propria morbidezza e la propria complessità, prima dell’affinamento finale in bottiglia.

Cupanera rifulge nel calice rosso rubino con riflessi lievemente tendenti al granato, e buona capacità a lasciarsi attraversare dalla luce, caratteristica tipica del cannonau.

Al naso regala sensazioni intense di frutta a bacca rossa – ribes, marasca e prugna – di piccoli frutti sottospirito, di sottobosco e sfumature legnose e speziate.

In bocca Cupanera è un vino dal sorso polposo, di buon corpo e buona morbidezza, potenza alcolica e allo stesso tempo buona sapidità, freschezza e tannini gentili che riequilibrano la beva conferendogli tensione gustativa.

Cupanera è un rosso maturo e di grande personalità, che se bevuto in un momento di convivialità ben si presta ad essere accompagnato da un formaggio grasso e stagionato come un buon Pecorino di Sardegna DOP o un Asiago DOP un po’ stagionato. A tavola, può accompagnare degnamente agnello in crosta di carasau e casizolu o lo stracotto di manzo.

La scheda del produttore non è ancora disponibile.