Falconaro IGT Isola dei Nuraghi Carignano 2020Cantina Sociale di Dolianova

Il prezzo originale era: 14,00€.Il prezzo attuale è: 12,90€.Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Dolianova

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Terra, Carni Bianche, Carni Rosse, Pizze e Calzoni, Primi Piatti di Terra, Vellutate, Zuppe e Minestre

Caratteristiche

  • Nome completo

    Falconaro IGT Isola dei Nuraghi Carignano 2020 - Cantina Sociale di Dolianova

  • Uvaggio

    Carignano

  • Gradazione

    13,5%

  • Temperatura di servizio

    14-16 °C

Descrizione e abbinamenti

Falconaro è un rosso di media struttura e ottima scorrevolezza della Cantina Sociale di Dolianova, un IGT Isola dei Nuraghi Carignano. Sino a pochi mesi fa il nome carignano non poteva essere utilizzato per i vini non prodotti ed imbottigliati nel territorio del Sulcis; di recente la legislazione vitivinicola sarda è stata in parte privata degli anacronismi che la contraddistinguono – il lavoro è ancora lungo! – e così anche i rossi prodotti nel resto dell’isola da uve carignano, come il Falconaro, possono a discrezione del produttore dichiararne il vitigno. Un intervento a favore del consumatore di cui si sentiva – e si continua a sentire, per vitigni come il cannonau! – l’esigenza da troppi anni!

Falconaro nasce dai vigneti dei soci conferitori siti nelle colline delle campagne tra Dolianova, Serdiana e Ussana, contraddistinte da suoli di medio impasto di natura calcareo-argillosa, adatti alla produzione di vini freschi e morbidi, minerali e di buona beva. Le uve sono raccolte tra Settembre e Ottobre, a perfetta maturazione tecnica, e una volta riposte in cassette sono rapidamente trasportate in cantina, dove sono avviate alla vinificazione in rosso. Una volta diraspati, gli acini sono pigiati e lasciati a contatto con le bucce in contenitori di acciaio inox, alla temperatura controllata di 26°C, fase durante la quale si ha la fermentazione alcolica. Una volta svinata la massa, Falconaro matura per qualche mese in vasche di cemento vetrificato, e qui subisce la fermentazione malolattica. Non vi è sosta in legno: lo scopo perseguito dall’enologo, con questo vino, è stato quello di ottenere un rosso scorrevole e fruttato, che facesse risaltare la schiettezza e la vivacità che un vitigno come il carignano poteva raggiungere in un terroir come quello di Sibiola, contraddistinto da un suolo argilloso e calcareo, assai differente da quello siliceo del basso Sulcis.

Falconaro scorre veloce nel calice, e lo fodera di un rosso rubino leggero e vivace.

Al naso regala sensazioni fresche e fruttate di chicchi di melograno e ciliegia, di gladiolo e di maggiorana.

In bocca Falconaro è un rosso fresco e sapido, leggiadro, dal tannino pungente ma gentile e dagli aromi di delicata persistenza.

Falconaro è un rosso perfetto per un aperitivo spensierato, da accompagnare a salsiccia sarda e formaggi a pasta morbida come l’Asiago DOP o il Camembert. A tavola può accompagnare le mezze maniche con le fave ed il guanciale, o la zuppa di pasta e ceci alla toscana; secondi sfiziosi come le polpette di carne, o le olive ascolane, ricette vegetariane come gli involtini di cavolo nero con ricotta e noci.

Cantina Sociale di Dolianova

Approfondisci