Helios IGT Isola dei Nuraghi Bianco 2017Carboni

16,00Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Bianco

  • Origine

    Ortueri (NU)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Terra, Cucina Orientale, Formaggi Freschi, Funghi, Pizze e Calzoni, Pollame, Primi Piatti con Verdure, Torte Salate, Uova e Frittate, Vellutate, Zuppe e Minestre

Caratteristiche

  • Nome completo

    Helios IGT Isola dei Nuraghi Bianco 2017 - Carboni

  • Uvaggio

    Uve autoctone a bacca bianca

  • Gradazione

    14,5%

  • Temperatura di servizio

    12-14 °C

Descrizione e abbinamenti

Helios è il bianco della cantina Carboni, un IGT Isola dei Nuraghi Bianco ottenuto da una cultivar a bacca bianca tipica del cagliaritano ma diffusa anche nel Mandrolisai.

I vigneti da cui nasce Helios sono situati nelle dolci colline di Ortueri, nel cuore del Mandrolisai – storica regione della Sardegna da sempre nota per la bontà dei propri vini – sui pendii più soleggiati dove possono beneficiare delle buone esposizioni e dell’azione salubre del vento. Si tratta di vigneti di trent’anni, allevati ad alberello, aventi rese non superiori ai quaranta quintali per ettaro, capaci perciò di regalare pochi grappoli dal succo ricchissimo di sostanza, perfetti per produrre vini strutturati e generosi. La vendemmia viene attuata solitamente nella prima settiamana di Settembre, quando ancora gli acini conservano un ricco patrimonio di acidità e gli aromi sono già pienamente sviluppati. Le uve vengono raccolte a mano e rapidamente trasportate in cantina, dove sono sottoposte a pressatura soffice ed il mosto fermentato in contenitori di acciaio termocondizionati, in maniera tale da preservare al massimo le doti di freschezza e aromaticità. Una volta terminata la fermentazione, Helios matura in acciaio, prima dell’affinamento finale in bottiglia.

Helios si contraddistingue per una veste giallo dorato animata ancora da riflessi verdolini, vivace e di grande consistenza.

Al naso esprime sensazionidi pesca e frutta tropicale come il mango, floreali di mimosa e ginestra e sbuffi di erbe aromatiche.

Helios in bocca è un bianco di struttura, di buona freschezza e morbidezza, contraddistinto da un certo equilibrio gustativo e da buona intensità e persistenza.

Helios è un bianco versatile, capace di abbinarsi a tavola sia con primi piatti, sia con secondi di mare che con certi secondi di terra. Lo si può accostare con delle polpettine di melanzane o con una classica caponatina di verdure, con un risotto al radicchio, noci e camembert, con delle anguille al parmigiano o con un cosciotto di pollo al forno con le patate!