Lestru IGT Isola dei Nuraghi Bianco 2020Su Cuppoi

14,90Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Bianco

  • Origine

    Terralba (OR)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Formaggi Freschi, Pesce, Primi Piatti con Verdure, Primi Piatti di Mare, Uova e Frittate

Caratteristiche

  • Nome completo

    Lestru IGT Isola dei Nuraghi Bianco 2020 - Su Cuppoi

  • Uvaggio

    Uve autoctone a bacca rossa

  • Gradazione

    14%

  • Temperatura di servizio

    10-12 °C

Descrizione e abbinamenti

Lestru è, insieme al Foresi e al Lionzu, uno dei bianchi della cantina Su Cuppoi, un IGT Isola dei Nuraghi Bianco ottenuto da una cultivar a bacca rossa tipica del Campidano di Terralbavinificata in bianco!

Lestru nasce da giovani vigneti allevati a spalliera nelle campagne di Terralba,con rese comprese entro i sessanta quintali per ettaro, insistenti su terreni di natura alluvionale, ricchi di argilla. Si tratta di suoli – localmente detti bennaxi – atti a produrre vini grassi e profumati, dal carattere ruffiano, e quindi assai piacevoli. La raccolta viene attuata quando le uve sono ancora ricche di acidità e un po’ più povere di zuccheri, entro la seconda decade di Settembre; raccolte a mano, sono rapidamente trasportate in cantina. Qui sono sottoposte a pressatura soffice, in maniera tale da ottenere la parte più pura del succo d’uva, il mosto fiore. Questo viene fatto chiarificare durante la notte, per caduta, e avviato a fermentazione alcolica mediante lieviti selezionati, in contenitori di acciaio inox a temperatura controllata. A fermentazione conclusa, Lestru matura in acciaio inox, a contatto con le scorze dei lieviti morti, e prosegue la sua evoluzione con l’affinamento in vetro prima della messa in commercio.

Lestru rifulge nel calice giallo paglierino intenso, con caldi riflessi oro antico.

Al naso esprime sensazioni fruttate ed intense di mela e pera, ricordi di fiori bianchi come la calla, e sfumature di erbe aromatiche e balsamiche.

In bocca Lestru dimostra un sorso polposo, morbido e sapido, buona struttura e un gusto intenso e di buona persistenza.

Lestru è un bianco intenso, che a tavola si presta ad accompagnare piatti di media struttura. Primi tipici della tradizione laziale come i tonnarelli cacio e pepe, ad esempio, o gli spaghetti alla carbonara, o i paccheri alla vignarola, variazione sul tema della gricia; intensi secondi di mare come il filetto di branzino agli agrumi e zafferano; preparazioni a base di uova come la frittata di patate, speck e provola.

La scheda del produttore non è ancora disponibile.