Pinotto IGT Isola dei Nuraghi Rosso Passito 2017Carboni

30,00 26,00Prezzo web


Warning: sizeof(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/dispensas.it/public_html/wp-content/themes/flatsome/woocommerce/single-product/meta.php on line 22
  • Tipologia

    Vino Dolce

  • Origine

    Ortueri (NU)

  • Formato

    375 ml

  • Abbinamenti

    Dolci al Cioccolato, Dolci di Frutta Secca, Fine Pasto, Formaggi Erborinati, Formaggi Stagionati

Caratteristiche

  • Nome completo

    Pinotto IGT Isola dei Nuraghi Rosso Passito 2017 - Carboni

  • Uvaggio

    Uve aromatiche a bacca rossa

  • Gradazione

    17%

  • Temperatura di servizio

    12-14 °C

Descrizione e abbinamenti

Pinotto è il rosso dolce della cantina Carboni: un IGT Isola dei Nuraghi Rosso Passito, ottenuto da un atipico vitigno per la Sardegna, tipico del centro Italia dal carattere aromatico, che qualche viticoltore ha iniziato da qualche anno ad impiantare in certe zone del Mandrolisai. Si tratta di un vino prodotto in piccolissime quantità, solo nelle annate ritenute più adatte.

Pinotto nasce da vigneti dai vigneti più elevati dell’azienda, a settecento metri sul livello del mare, allevati al alberello sui dolci declivi delle colline di Ortueri, comune nuorese facente parte del Mandrolisai, storica regione sarda nota da sempre per la bontà dei propri vini. Si tratta di vigne aventirese bassissime, non più di venti quintali per ettaro, capaci perciò di dare pochi grappoli dagli acini ricchissimi di sostanza, atti a regalare vini strutturati e generosi. La vendemmia viene attuata alla fine di Ottobre, quando i grappoli hanno appassito al punto giusto e sono ricchi di zuccheri e di aromi. La raccolta ovviamente è manuale, e gli acini sono immediatamente trasportati in cantina e qui sottoposti a pigiatura con macerazione delle bucce nel mosto. La fermentazione è interrotta al fine di lasciare una generosa quantità di zucchero non risolto.

Pinotto ruota nel calice opulento, con riflessi rosso rubino e granato di grande nobiltà.

Al naso esprime sensazioni aromatiche di gelatina di ciliegie e ribes, di violette e ciclamini, di more essiccate, di fichi e cotognata, e di macchia mediterranea.

In bocca Pinotto è un rosso che entra fresco, corposo e dolce, e immediatamente dopo dimostra una piacevole sapidità e un tannino leggero, capace di riequilibrare le morbidezze: il sorso è gustoso, l’aroma intenso e persistente.

Pinotto è un rosso dolce da meditazione, che può trovare un piacevolissimo accostamento con i dolci tradizionali sardi e quelli della Settimana Santa – papassini, tiliccas e caschettes – con dolci al cioccolato – una fetta di torta Sacher, ad esempio, o la Foresta Nera – e con formaggi, sia stagionati – Castelmagno DOP – sia erborinati – Gorgonzola DOP.