Ruinas del Fondatore IGT Colli del Limbara Bianco 2018Depperu

60,00 51,00Prezzo web


Warning: sizeof(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/dispensas.it/public_html/wp-content/themes/flatsome/woocommerce/single-product/meta.php on line 22
  • Tipologia

    Vino Bianco

  • Origine

    Luras (OT)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Mare, Crostacei, Formaggi a Crosta Fiorita, Formaggi Freschi, Funghi, Pesce, Pollame, Primi Piatti con Verdure, Primi Piatti di Mare, Vellutate, Zuppe e Minestre

Caratteristiche

  • Nome completo

    Ruinas del Fondatore IGT Colli del Limbara Bianco 2018 - Depperu

  • Uvaggio

    Uve autoctone a bacca bianca ed a bacca rossa

  • Gradazione

    14,5%

  • Temperatura di servizio

    12-14 °C

Descrizione e abbinamenti

Ruinas Del Fondatore è una nuova etichetta della cantina Depperu, un IGT Colli del Limbara Bianco che va ad accostarsi all’altra etichetta di pregio dell’azienda, il Ruinas, celebre vino della Gallura, di cui vuole rappresentare l’evoluzione e quasi la massima espressione.

Ruinas del Fondatore nasce infatti da una selezione di uve dei migliori vigneti aziendali, allevati a spalliera con potatura a cordone speronato sulle colline di Luris, nel cuore della Gallura, a circa 350 metri su livello del mare. Si tratta di un terroir contraddistinto da un terreno derivante da disfacimento granitico, a medio impasto tendente al sabbioso, capace di regalare vini di buona acidità quindi, e da un clima tendenzialmente mite caratterizzato da ottime escursioni termiche, perfetto per fissare gli aromi nelle bucce degli acini. La vigna è gestita in maniera tradizionale, concimata in autunno con fertilizzanti organici compostati e medicata con rame e zolfo, raramente con i sistemici; per evitare rese troppo alte, prima dell’invaiatura si effettua un diradamento dei grappoli, in maniera da avere una resa non superiore ai settanta quintali. Una volta giunta a perfetta maturazione, i grappoli vengono colti manualmente e portati rapidamente in cantina, dove sono sottoposti a pressatura soffice, in maniera da ottenere il meglio del mosto fiore da avviare a fermentazione alcolica con lieviti selezionati, alla temperatura di circa 18° C. Una volta completata la fermentazione alcolica, Ruinas del Fondatore subisce una parziale fermentazione malolattica e la maturazione in contenitori di acciaio, prima dell’affinamento finale in bottiglia e la messa in commercio.

Ruinas del Fondatore mostra, rispetto al classico Ruinas, un giallo paglierino più deciso e luminoso, con riflessi che vertono già al dorato.

Un colore che anticipa profumi decisi di frutta a pasta gialla matura come la melacotogna, l’ananas, il mango, fiori come la calla, erbe aromatiche della macchia mediterranea, con accenni speziati e sensazioni saline.

In bocca Ruinas del Fondatore è un vinodi piacevole e ben espressa struttura, grande morbidezza, mineralità e decisa freschezza: un bianco di grande personalità ed eleganza, dagli aromi fini, di grande intensità e persistenza.

Ruinas del Fondatore è un vino che sulla tavola sa esprimere il meglio di sé stesso, con piatti di mare ricchi, di grande struttura e persistenza. La Paella alla Valenciana, ad esempio, i ravioli di cernia su crema di gamberi, il filetto di ricciola panato all’aroma di bottarga su pesto di verdure.

Depperu

L'azienda vitivinicola Depperu è una delle più importanti realtà galluresi affermatesi negli ultimi anni: posta a Luras, piccolo centro dell'entroterra galluresi, è sorta alla fama per la qualità dei propri bianchi, per la valorizzazione del vermentino e per la valorizzazione, insieme a poche altre cantine del territorio, del nebbiolo, da decenni presente in questa parte della Sardegna.

Approfondisci