San Bernardino Monica di Sardegna DOC 2019Il Nuraghe - Cantina Sociale di Mogoro

8,80Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Origine

    Mogoro (OR)

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Terra, Carni Rosse, Formaggi Stagionati, Pesce, Primi Piatti di Terra, Torte Salate

Caratteristiche

  • Nome completo

    San Bernardino Monica di Sardegna DOC 2019 - Il Nuraghe - Cantina Sociale di Mogoro

  • Uvaggio

    Bovale Grosso, Monica

  • Gradazione

    13%

  • Temperatura di servizio

    14-16 °C

Descrizione e abbinamenti

San Bernardino è il Monica di Sardegna DOC della Cantina Sociale di Mogoro Il Nuraghe: un rosso fragrante e di pronta beva, ottenuto dall’omonimo vitigno sardo, che nel nome probabilmente tradisce la sua genesi: diffuso in particolar modo nella parte meridionale dell’isola, potrebbe essere arrivato in Sardegna grazie agli ordini monastici intorno all’anno Mille, e da loro diffuso nelle campagne della piana del Campidano. E in ciò neanche la scelta del nome dell’etichetta pare casuale: San Bernadino da Siena è il Santo patrono del paese di Mogoro, e oltre ad essere stato importante teologo e predicatore rinascimentale, appartenne ad uno degli ordini monastici più importanti del Basso Medioevo, quello dei Francescani Minori.

San Bernardino nasce da vigneti allevati ad alberello sui terreni sabbiosi delle campagne di Mogoro: un suolo sciolto e magro, a carattere acido, ed un clima mediterreneo fatto di estati caldi mitigate da un maestrale intriso di sale contribuiscono ad un terroir adatto alla produzione di vini snelli e freschi, sapidi e di buona struttura, come si richiede ad un buon Monica di Sardegna DOC. Alla vendemmia, manuale, segue un rapido ammostamento delle uve, con macerazione prefermentativa di circa dieci giorni e inoculo di lieviti selezionati. La fermentazione alcolica avviene in acciaio, alla temperatura controllata di 26° C. Ultimata questa fase, San Bernardino matura per qualche mese in acciaio prima dell’affinamento finale in vetro.

San Bernardino presenta nel bicchiere una bella veste rosso rubino, animata da riflessi purpurei, frutto della sua giovane età.

Al naso regala note vinose e di piccoli frutti rossi, come il ribes rosso e le more selvatiche, di fiori come il ciclamino e qualche sfumatura erbacea.

In bocca San Bernardino è un rosso fresco, di beva snella e di buona consistenza, dall’aroma delicato, reso leggermente più persistente dalla buona dotazione in sali minerali.

Da provare con un ricco timballo di maccheroncini e polpette, fatto gratinare a puntino o, perchè no, con le anguille arrostite allo spiedo, secondo di mare di buona grassezza e struttura.

La scheda del produttore non è ancora disponibile.