Zibbo Rosè Cannonau di Sardegna DOC Rosato 2019Canneddu

19,00 16,00Prezzo web

  • Tipologia

    Vino Rosato

  • Formato

    750 ml

  • Abbinamenti

    Antipasti di Terra, Aperitivo, Pollame, Primi Piatti con Verdure, Primi Piatti di Terra, Torte Salate

Caratteristiche

  • Nome completo

    Zibbo Rosè Cannonau di Sardegna DOC Rosato 2019 - Canneddu

  • Uvaggio

    Cannonau

  • Gradazione

    14%

  • Temperatura di servizio

    8-10 °C

Descrizione e abbinamenti

Zibbo Rosè è il Cannonau di Sardegna DOC Rosato della cantina Canneddu: quasi una versione rosè del Zibbo, contraddistinta da una grandissima piacevolezza di beva e da profumi freschi e fragranti.

Zibbo Rosè nasce da vigneti esclusivamente di uve cannonau allevati ad alberello nelle campagne di Mamoiada, insistenti su terreni da disfacimento granitico, ad un’altitudine compresa tra i 650 e gli 800 metri sul livello del mare. Un rosato di montagna insomma, che gode di questo stupendo ed unico terroir, contraddistinto da un suolo di natura acida, capace di assicurare freschezza e un’ottima dotazione minerale ai vini da esso prodotti, e da un clima frizzantino in primavera ed autunno, assolato durante le calde giornate estive ma rinfrescato alla sera, capace perciò di ottime escursioni termiche indispensabili per il perfetto fissaggio delle sostanze aromatiche nelle bucce degli acini. Il vigneto viene lavorato interamente a mano con tecniche biologiche, certificate sia in campo sia in cantina, e vanta una resa compresa tra i 25 ed i 30 quintali per ettaro: una resa bassa, dunque, capace di assicurare un frutto ricco di sostanza. La vendemmia viene condotta manualmente, in un’epoca più precoce rispetto ai rossi, verso la metà di Settembre: una volta trasportate in cantina, le uve sono sottosposte a vinificazione in bianco – e non a salassi come spesso, seguendo la tradizione, si fa in Barbagia per la produzione dei rosati – senza quindi macerazione delle bucce nel mosto ma con la semplice pressatura soffice degli acini e la fermentazione del mosto fiore in contenitori di acciaio inox. Una volta conclusa la fermentazione alcolica, Zibbo Rosè matura in acciaio per qualche mese, prima dell’affinamento finale in bottiglia.

Zibbo Rosè riempie il calice di un rosa cerasuolo luminoso.

Al naso esprime sensazioni primaverili di piccoli frutti rossi e gelatina di lamponi e floreali di gerani e roselline.

In bocca Zibbo Rosè è un vino fresco e minerale, scorrevole ma di sostanza, dall’aroma assai gradevole e di buona finezza e persistenza.

Zibbo Rosè è un perfetto vino da aperitivo, da accompagnare a della pancetta coppata su fette di pane casereccio caldo, o a crocchette di patate e formaggio. A tavola può dare il meglio di sé con un’insalata di granchi o una frittura di porcini; con la panzanella, con le crespelle alle verdure o con del petto di pollo alla piastra con contorno di spinaci.

Canneddu

La Cantina Canneddu è una delle più giovani e promettenti realtà vitivinicole sarde. Nata solo nel 2015 dall'intraprendenza di Marco Canneddu e della sua famiglia, è una cantina volta alla valorizzazione dei vitigni tipici della Barbagia ed in particolare di Mamoiada - il cannonau e la grannazza - e tesa ad una viticoltura di tipo biologico, attenta alle istanze della moderna enologia e dell'attuale consumo di vino senza trascurare la grande tradizione enologica mamoiadina. Come dimostra Zibbo, prima etichetta dell'azienda, già pluripremiata in diversi concorsi a carattere regionale ed internazionale.

Approfondisci